Informativa estesa sui Cookie: questo sito fa uso di Cookie tecnici e di terze parti, non fa uso di Cookie di profilazione. ACCETTO LEGGI
/
Accedi Registrati

Installazione ed avvio impianto oleodinamico

Interventi di prima installazione di un impianto oleodinamico

Conservazione motore idraulico

Se l’unità di alimentazione non viene installata immediatamente, deve essere conservata al chiuso, coperta con un foglio impermeabile e tutte le porte aperte collegate. Se si prevede una conservazione a lungo termine (6 mesi o più) si consiglia di riempire completamente il serbatoio con fluido idraulico pulito per impedire l’ingresso di umidità.

Installazione del motore

L’unità di alimentazionedeve essere installata all’interno e preferibilmente in un ambiente pulito e asciutto con una temperatura ambiente compresa tra 15 e 38 gradi.

L’unità può essere installata all’aperto se il serbatoio è dotato di una struttura opzionale resistente alle intemperie e sono state predisposte per condizioni di temperatura estreme. Il serbatoio può essere fissato al pavimento o alla base usando i quattro fori di montaggio situati sulle gambe del serbatoio.

Collegamento dei servizi: Acqua

In presenza di uno scambiatore di calore raffreddato ad acqua: collegare l’alimentazione idrica all’ingresso dello scambiatore di calore, con una valvola di intercettazione e un filtro.

Se è stata fornita una valvola di controllo della temperatura, deve essere installata anche sul lato di ingresso. L’uscita dello scambiatore di calore deve essere collegata direttamente al sistema di scarico dell’impianto.
Negli scambiatori di calore a passaggio singolo i collegamenti dell’acqua devono essere installati come mostrato di seguito. Nello scambiatore di calore multi-passaggio la direzione del flusso dell’acqua non è importante

Collegamento dei servizi: Elettrico

Collegare il motore della pompa all’alimentazione seguendo le buone pratiche indicate nel Codice Elettrico Nazionale e tutti i codici locali applicabili. Verificare che la tensione disponibile sia uguale alla tensione identificata sulla targhetta del motore.

Se sull’alimentatore sono presenti elettrovalvole, interruttori di pressione / temperatura o riscaldatori a immersione in olio, fare riferimento all’etichetta del componente o ad altre informazioni di assistenza in questo manuale per il funzionamento della tensione e dei valori nominali.

Connessioni di alimentazione e ritorno

Completare tutte le necessarie tubazioni di interconnessione tra la parte di potenza e gli attuatori idraulici. Le dimensioni delle linee devono essere determinate in base al flusso dell’olio, alla pressione operativa e al valore di pressione ammissibile tra l’unità di potenza e l’attuatore.

Assicurarsi che il tubo o il tubo nominale adatto sia usato sulle linee di pressione.
Uno degli ingredienti chiave per un buon servizio e una lunga durata di un sistema idraulico è la pulizia, e poiché la maggior parte dello sporco si infiltra in un sistema idraulico durante l’installazione

Riempimento del serbatoio

Il serbatoio deve essere riempito con fluido pulito attraverso il tappo di riempimento sul serbatoio. Il tipo di fluido deve essere compatibile con le guarnizioni utilizzate sull’unità di potenza e deve essere conforme alle raccomandazioni dei produttori dei componenti.

Fare riferimento al catalogo del produttore del componente per i requisiti del fluido. La pulizia del fluido che entra nel serbatoio è molto importante e, in alcuni casi, anche l’olio nuovo fuori dal fusto non è adeguato. Raccomandiamo che qualsiasi fluido che viene trasferito nei serbatoio venga fatto con la pompa di trasferimento con un filtro da 10 micron installato. A questo scopo è disponibile un filtro carrello.

Corretta procedura di avvio di un impianto oleodinamico

Per la messa in funzione dell'impianto oleodinamico procedere come segue

  1. 1.

    Aprire qualsiasi valvola a sfera o saracinesca (se applicabile) situata nella linea di aspirazione della pompa.

  1. 2.

    Sollevare la valvola di sicurezza del sistema e/o la manopola di regolazione del compensatore della pressione della pompa, in modo che la pressione si avvicini allo zero durante l’avvio iniziale.

  1. 3.

    Se l'impianto oleodinamico è stato dotato di una valvola direzionale a centro aperto, durante l’avviamento l’olio tornerà direttamente al serbatoio. Se il sistema ha una valvola centrale chiusa, potrebbe essere necessario allentare momentaneamente un raccordo alla mandata della pompa, per spurgare l’aria nella pompa durante l’operazione di adescamento.

  1. 4.

    Una volta avviato il motore, verificare che la pompa ruoti nella stessa direzione della freccia contrassegnata sul corpo della pompa. Se la direzione non è corretta, invertire 2 dei 3 cavi del motore e ricontrollare la rotazione.

  1. 5.

    Azionare la pompa/il motore (3) per (6) volte per adescare la pompa e lasciar funzionare la pompa per diversi minuti a pressione zero. Controllare le connessioni per eventuali perdite e correggere immediatamente. (Le perdite in accordi e tubi possono essere il risultato di vibrazioni durante la spedizione.)

  1. 6.

    Iniziare a regolare la valvola di sicurezza e/o il compensatore della pompa per aumentare gradualmente la pressione. Nota: nei sistemi con valvole direzionali a centro aperto, sarà necessario azionare la valvola per creare pressione.

  1. 7.

    Continuare ad aumentare la pressione fino ad ottenere la normale pressione operativa e ricontrollare il sistema per eventuali perdite. Bloccare in posizione le viti di regolazione. Se il sistema è dotato di una pompa di compensazione della pressione e di una valvola di sicurezza, regolare la valvola di circa 200 PSI in più rispetto al compensatore in modo che non venga generato calore eccessivo dalla valvola di sicurezza.

  1. 8.

    Durante l’avvio, tutti i filtri devono essere montati accuratamente. Sostituire immediatamente qualunque elemento del filtro, non appena cominciano a bypassare come segnalato dall’indicatore visivo.

  1. 9.

    Dopo che l’intero sistema si sia bagnato con il fluido, riempire il serbatoio al normale livello operativo.

  1. 10.

    Verificare lo scorrimento dell’acqua di raffreddamento fino allo scambiatore di calore (se applicabile). Se l’unità di potenza è stata dotata di una valvola di controllo dell’acqua (Modello WTC**) e la temperatura dell’olio supera 135° F, regolare la valvola per aumentare il flusso dell’acqua.

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA?
ENTRA IN CONTATTO CON I NOSTRI ESPERTI

Iscriviti alla newsletter

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità?

ISCRIVITI